ASANA (Posizioni, Posture)

“Le asana armonizzano il corpo per la meditazione, proprio come una chitarra viene accordata prima di suonare.”

Le asana dello yoga non sono degli esercizi. La parola “esercizio” da l’idea di essere una pratica svolta con movimenti rapidi e coinvolgendo una certa quantità di sforzo. “Asana” significa semplicemente postura. Come citato da Maharshi Patanjali Bhagavan, la definizione di postura o posizione, significa ciò che produce stabilità e conforto. Quindi le asana devono essere praticate nel modo più dolce e comodo possibile.

Sintomi dell’età che avanza, sono causati da una scarsa circolazione del sangue, ne consegue l’accumolo di molte tossine e altri materiali di scarto nelle varie parti del corpo. Una volta che si arricchisce la circolazione del sangue, questo materiale estraneo viene sgombrato ed eliminato, dando al corpo un aspetto e un atteggiamento più sano e giovane. Nel momento in cui si praticano le Asana e la respirazione yogica si aumenta la vitalità del corpo, e ci sarà una considerevole diminuzione di abitudini dannose, quali fumare, il bere superalcolici, ecc. Nel momento in cui si inizia a praticare il disturbo inizia a scomparire.

Non esiste miglior tonico che le Asana e, nulla è impossibile a questo mondo se si gode di buona salute. Attraverso una dieta appropriata, il corpo fisico procede verso la pulizia completa, dato che le impurità e le tossine sono eliminate e, allo stesso tempo, le vitamine ed i minerali assimilati facilmente e utilizzati dall’organismo.